Marta Proietti Orzella


Questa materia appartiene anche al triennio di:

Dizione


Descrizione finalità corso

Il laboratorio di Dizione è riconosciuto da Creative Writers Italia.

Con l’importanza sempre crescente della comunicazione nella nostra società, riuscire a esprimersi in modo corretto, dominare i propri mezzi vocali, diventa determinante per ogni professione. Studiare dizione serve principalmente a migliorare la capacità di usare la voce, di conseguenza la capacità di comunicare. Migliorare la voce, ovvero la componente primaria della comunicazione, vuol dire migliorarsi anche in tutte le relazioni interpersonali.

Scopo delle lezioni è quello di eliminare i difetti di pronuncia, i vizi di forma e le inflessioni dialettali troppo marcate.

Un corso di dizione è un insieme di varie discipline. Alcuni esempi: tecnica di respirazione, ortoepia e fonetica, impostazione della voce, espressività semantica. In altre parole, uno studio profondo sull'uso della voce che ha lo scopo di effettuare dei profondi cambiamenti nel modo di parlare di chi lo frequenta. La voce non è un fatto puramente mentale, ma psicofisico. Non è sufficiente sapere che esiste una "e" fonica aperta o chiusa: occorre saperla "produrre" in maniera perfetta attraverso la nostra macchina fonatoria (diaframma, laringe, corde vocali, muscoli facciali, lingua, etc.). E questo richiede anni di allenamento giornaliero.

Un corso di dizione: aiuta ad aumentare la sicurezza personale e la percezione di autoefficacia; rende piacevoli e disinvolti i momenti in cui si prende la parola in qualsiasi contesto; migliora l'estetica della voce; aiuta a parlare in modo elegante e accattivante, senza troppe inflessioni dialettali o difetti di pronuncia; aiuta a emozionare chi ascolta e a stimolare il suo interesse.

 


Caratteristiche
18 ore; 12 appuntamenti settimanali

Costo
210,00€
(vai alla pagina metodi di pagamento)

Lezioni

Programmazione A.A. 2018/19

il martedì, dall'8 gennaio, h. 18,00/19,30


Obiettivi

Verifica di eventuali difetti di pronuncia; eliminazione dei più comuni vizi di pronuncia; corretta articolazione delle parole; le cinque vocali; le sette vocali (accento aperto e accento chiuso); le consonanti (classificazione e pronuncia); esercizi tecnici di lettura; l’accento di intenzione; pause, punteggiature e segni di interpunzione; esercizi stilistici di lettura (brani teatrali); comprensione, analisi ed interpretazione del testo; inflessione emotiva nella parola.

 


Metodo

Lezioni teorico/pratiche


Bibliografia consigliata


Domande sul corso di Dizione




ACCADEMIA
STORIA
SPAZI
STATUTO
CORSI TRIENNALI
CORSI BREVI
MASTERCLASS
DOCENTI
STUDENTI
SERVIZI ALLO STUDENTE
ISCRIZIONE
ORARI LEZIONI
RICONOSCIMENTI
DOWNLOAD
SERVIZI
OPPORTUNITÀ
CONTATTI
EVENTI
FAQ
PARTNERS
PAGAMENTI
INSTAGRAM
FACEBOOK
YOUTUBE
© ACCADEMIA D'ARTE DI CAGLIARI Tutti i Diritti Riservati - C.F. 92194400922 - pwd by OBINOCOMIX di Stefano Obino